Le 3 valutazioni chiave per creare un video mapping efficace [Parte 1/4]

9 novembre 2017

Ricevo molte richieste di video mapping ed installazioni multimediali. Il mio lavoro mi fa vivere in un mondo di colori, luci ed effetti ottici e questo è terribilmente affascinante. I risultati sono talmente realistici che a volte le persone mi chiedono se tutto quello che si vede su youtube sia vero.


In commercio ci sono dei software molto potenti, come ad esempio AfterEffects, che sono in grado di creare illusioni molto realistiche con uno sforzo veramente limitato, tanto che ormai al giorno d’oggi anche i ragazzi possono divertirsi a “giocare” con questi software facendoti credere che dentro un asino ci possa stare un cavallo!

Cosa ti serve quindi per realizzare un video mapping efficace?

L’approccio principale che devi avere prima di valutare la realizzazione di un videomapping è quello di NON copiare da youtube, ma di valutare prima di tutto cosa vuoi comunicare.

Il video mapping è il mezzo, ma cosa vuoi comunicare con il video mapping?  

Vuoi realizzare un effetto emozionante? Vuoi utilizzare una strategia di comunicazione innovativa? Vuoi valorizzare un oggetto? Vuoi intrattenere i tuoi ospiti?

Le idee possono essere molte, ma tutte hanno un filo conduttore per la realizzazione di un buon video mapping efficace.

Le 3 valutazioni da effettuare prima di realizzare un video mapping efficace

Quando decidi di valutare l’utilizzo di questa tecnologia ti consiglio prima di tutto di prestare attenzione a questi 3 punti:

  • Location di installazione
  • Contenuto creativo
  • Strumentazione

1) Location

La valutazione della location di installazione è la prima cosa da fare. Dimensioni, luce ambientale, distanza del proiettore sono tutti fattori che devono essere presi in considerazione per creare poi il contenuto.

2) Contenuto Creativo

Il contenuto è quello che serve per quello che vuoi comunicare. Più i contenuti sono curati, più rimangono impressi nei ricordi di chi sta guardando. Spesso i contenuti sono la parte più costosa di tutto il progetto. Questo significa che più budget dedichi al contenuto, più quello che tu vuoi comunicare sarà efficace.

3) Strumentazione

La strumentazione è ciò che ti serve per mostrare a tutti il tuo contenuto. Solitamente consiste in

  • un videoproiettore
  • un riproduttore multimediale (quasi sempre un pc)
  • un software

Nella maggior parte dei casi il riproduttore che viene scelto per i progetti di video mapping è sovradimensionato per quello che devi realizzare oppure il software installato che serve a gestire il lavoro è molto complicato e, a meno che tu non sia il classico “smanettone”, fai fatica ad usarlo e rischi di scoraggiarti e rinunciare totalmente al progetto.

 

*************************************

Hai bisogno di un professionista per progettare il tuo videomapping?
[Allora hai bisogno di me]

Se vuoi usare il video mapping per la tua comunicazione ma non sai come farlo correttamente e hai bisogno di una consulenza, oppure se il tuo progetto è ben chiaro ma vuoi uno strumento hardware/software che ti permetta di concentrarti di più sul tuo contenuto contattami cliccando qui.

*************************************

 

9 novembre 2017

Nessun commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *