Le 3 valutazioni chiave per creare un video mapping efficace [Parte 2/4] – La location

9 novembre 2017

Dove si può fare un projection mapping?

La cosa bella del video mapping è che sostanzialmente lo puoi fare su qualsiasi superficie. Più le superfici sono complesse, più il video mapping è complesso. Ma non è mai impossibile da realizzare.

 

Le 3 cose da evitare per la riuscita di un buon video mapping

Ci sono 3 fattori importanti che NON devono essere presenti nella progettazione di un video mapping in quanto andrebbero ad influire sul risultato finale e su quello che vuoi ottenere.

  • Qualsiasi area da illuminare è interessante per un projection mapping, ma una tipologia è scongliata
    Un muro di mattoni, un espositore, una parete con dei quadri oppure il quadro stesso, un vaso, una scarpa, un manichino, ecc… Qualsiasi superficie è buona, le soluzioni sono infinite: basta avere fantasia. L’unica cosa che NON dovresti avere è una parete bianca e liscia. Non che tu non possa fare il mapping su una superficie di questo tipo, ma semplicemente non otterresti nessun effetto interessante rischiando di buttare all’aria soldi e tempo. Si tratterebbe semplicemente di una video proiezione.

 

  • Non avere il controllo della luce che colpisce l’area di proiezione.
    Il tuo projection mapping NON lo puoi fare in ambienti luminosi. Se l’area di proiezione è esposta alla luce solare, anche indiretta, devi considerare il fatto che la tua installazione non sarà fruibile di giorno. La luce del sole infatti è estremamente potente rispetto alla luce che usiamo all’interno degli ambienti vivibili, è il nostro occhio ad adattarsi alla percezione che ne abbiamo. Per creare quindi una proiezione d’effetto la tua installazione NON deve essere fatta in ambienti luminosi, bensì in ambienti poco illuminati.

 

  • Non chiamare professionisti per fare un video mapping se non hai ben chiaro che cosa vuoi comunicare.
    Se NON hai un messaggio ben preciso da trasmettere, rischi che tutti i soldi spesi tra contenuti e attrezzatura vengano letteralmente buttati. Il contenuto è la parte fondamentale. Cerca di concentrare più risorse economiche possibili sul contenuto. Puoi risparmiare sull’hardware se ti affidi ad un esperto che ti sa consigliare correttamente che cosa utilizzare.

 

*************************************

Hai bisogno di un professionista per progettare il tuo videomapping?
[Allora hai bisogno di me]

Se vuoi usare il video mapping per la tua comunicazione ma non sai come farlo correttamente e hai bisogno di una consulenza, oppure se il tuo progetto è ben chiaro ma vuoi uno strumento hardware/software che ti permetta di concentrarti di più sul tuo contenuto contattami cliccando qui.

*************************************

9 novembre 2017

Nessun commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *